domenica 16 gennaio 2011

"RITRATTO D'ARTISTA" IN ESCLUSIVA PER NEWS DAL MONDO LGBT...DANZA: AMAYA UGARTECHE

Amaya Ugarteche ne "Il Corsaro" (clicca sulle foto per ingrandire)

News dal Mondo... continua in esclusiva la sua rubrica mensile:
"RITRATTO D'ARTISTA"
dedicata a persone del mondo dell'Arte e dello Spettacolo,
e nello specifico della Danza, della Coreografia, di Attori, Cantanti Lirici, della Musica, delle Arti Visive etc..

Spesso come ormai saprete, saranno persone con cui ho avuto il piacere di lavorare,
come l'Artista che vi presento oggi:
Amaya Ugarteche
A cui sono grata di aver accettato con entusiasmo di voler far parte di questo mio spazio,
Grazie Amaya...Lisa

Amaya Ugarteche nasce a Bilbao, Spagna, compie i suoi studi presso il Dancestudio della città.
Nel 1987 entra a far parte del Ballet de Euskadi (Spagna), dove interpreta
Lo Schiaccianoci nel ruolo principale,
Il Talismano, Paquita, Majisimo, Don Quixote e Giselle.

Amaya Ugarteche in "Giselle"

Nel 1993 lavora per la Compagnia di Danza Teatro di Torino diretta da Loredana Furno; è stata partner di Denis Ganio in Rodolfo Valentino coreografie di Gerard Bohbot.
Danza ne Il Talismano, Les Sylphides e Le Spectre de la rose di Fokine, in Amore e Psiche coreografia di Luca Veggetti, con Toni Candeloro

Giselle con Roberto Bolle, Ricopre il ruolo principale anche nelle seguenti produzioni:
Coppelia, La Bella Addormentata, Lo Schiaccianoci,
Tango coreografia di Roberto Fascilla,
There is a time coreografia do Jose Limòn,
Eco e Narciso e L'envol d'lcare coreografia di Luca Veggetti.

Amaya Ugarteche in "Excelsior" foto Marco Mancini

Romeo e Giulietta coreografia di Loris Petrillo,
Pulcinella coreografia di Loris Gai,
Suite en Blanc coreografia di Serge Lifar, partecipando quindi a tutte le tournèe della Compagnia in Messico, Cuba, Taiwan, Cina, Egitto, Turchia, Grecia.

Nel 1996 vince il 1° premio al Concorso Internazionale Città di Rieti e nello stesso anno è finalista al Concorso di Parigi.

Nel 1998 è stata invitata al Festival Madrid en Danza, con le coreografie di Luca Veggetti.

Amaya Ugarteche e Antonio Russo in "Paquita"

Nel 1998/99 collabora con il Balletto del Sud
diretto da Fredy Franzutti e nelle sue coreografie, tra le quali Romeo e Giulietta nel ruolo principale.
Sempre nel 1999 entra a far parte del Balletto di Milano sotto la direzione di Denis Ganio, come protagonista delle sue coreografie e balla in importanti teatri internazionali come il Teatro Bolshoi di Mosca.

Amaya Ugarteche in "Giselle"

Dal 2000 lavora presso il Corpo di Ballo dell'Arena di Verona,
diretto da Maria Grazia Garofoli e interpreta le sue seguenti coreografie:
Coppelia, poi La Vedova allegra nel ruolo di Hanna Glawari,
Giselle nel ruolo di Giselle accanto a Igor Yebra, Massimo Murru, Gregor Hatala, Roberto Bolle, Fabio Grossi e Giuseppe Picone,
In Don Quixote interpreta il ruolo di Kitri accanto a Igor Yebra e Jason Reilly,

In La Bella addormentata nel ruolo della Fata Lillà,
e della principessa Florina del passo a due L'Uccello Blu.

Ne Il Sogno veneto di Shakespeare interpreta Giulietta e Desdemona,
e in Cenerentola nel ruolo di Fata Buona, in Le Corsaire Medora e Gulnara.

Amaya Ugarteche e Antonio Russo ne "Il Sogno veneto di Shakespeare"

Interpreta anche i ruoli principali nei balletti I due gentiluomini di Verona
come Silvia, accanto a Giuseppe Picone, Massimo Murru e Igor Yebra coreografia di Stefano Giannetti.

In Laudes Evangelii come Vergine Maria coreografia di Lèonid Massine,
in Zorba il Greco come Marina, accanto a Slavomir Vozniak, Gregor Hatala e Irek Mukhamedov coreografia di Lorca Massine.

Le Spectre de la rose accanto a Vladimir Malakhov,
Infiorata a Genzano coreografia di August Bournonville,
e Carnevale di Venezia coreografia di Marius Petipa, entrambi accanto a José Manuel Carreño.

Amaya Ugarteche e Vladimir Malakhov in "Le Spectre de la rose"

Il ruolo di Fata Mab in Romeo e Giulietta nella coreografia di Amedeo Amodio.
Nell’opera Aida interpreta Akhmen per la regia di Franco Zeffirelli con la coreografia di Vladimir Vasiliev, e l’interprete principale delle danze sempre in Aida con la coreografia di Susanna Egri.

Amaya Ugarteche e Antonio Russo in "Sogno di una notte di mezza estate" cor. Francesco Ventriglia

Nell’ottobre 2007 è ospite del Balletto del Sud per interpretare il ruolo di Clara nello Schiaccianoci (coreografia di Freddy Franzutti).

Dal 2003 Amaya Ugarteche è prima ballerina stabile del Corpo di Ballo dell'Arena di Verona.

Amaya Ugarteche e Antonio Russo, sono coppia sulla scena e nella vita...

Fonte http://lisadelgreco.blogspot.com/
Esclusiva per NEWS DAL MONDO LGBT E NON SOLO..© Riproduzione riservata

Amaya Ugarteche "Giselle" I° atto


Amaya Ugarteche e Fabio Grossi "Giselle" pas de deux II° atto


Amaya Ugarteche variazione Kitri "Don Quixote"


Amaya Ugarteche e Antonio Russo "Lo schiaccianoci" cor. Fredy Franzutti


Amaya Ugarteche e Dragos Mihalcea in "Appuntamento con Bramhs" cor. Maria Grazia Garofoli

Fonte http://lisadelgreco.blogspot.com/
Esclusiva per NEWS DAL MONDO LGBT E NON SOLO..© Riproduzione riservata

7 commenti:

  1. Articolo molto interessante Lisa, bellissime foto...complimenti :)!!!
    Un saluto
    Marco C.MI

    RispondiElimina
  2. Ciao Marco, ti ringrazio anche a nome di Amaya..
    E' interessante anche il lavoro che stai facendo in rete, è sempre un piacere leggere ciò che scrivi..
    un saluto a te
    Lisa

    RispondiElimina
  3. Ok, figurati...si da sempre a Cesare quel che è di Cesare :)!
    Grazie mille anche a te, faccio quello che posso...e comunque anche tu stai facendo altrettanto ed è un piacere anche per me leggere ciò che pubblichi!!!
    Un caro saluto
    Marco C.MI

    RispondiElimina
  4. :)))
    Ciao Marco, vorrei lasciare anche io spesso commenti a cio che scrivi, ma ho difficoltà a postarlo sul tuo sito...:((
    non sono mai riuscita, spero di farcela...
    Lisa

    RispondiElimina
  5. Ahhh si, e come mai O.o!?!Se mi dici che difficoltà trovi ti posso aiutare :)!!!
    Un caro saluto
    Marco Michele C.MI

    RispondiElimina
  6. Ciao Marco, non so provo e non riesco a postarlo:(((
    essendo già fra i tuoi follower,
    non dovrei accedere in automatico?
    nel mio blog so che funziona cosi,
    Buona domenica Lisa

    RispondiElimina
  7. Uhmmm, sai che c'è Lisa? Che la grafica dei commenti che ho io non è la classica di Blogger ma è quella di Intensedebate, conciò, anche se una persona è già mia follower, dovrà comunque lasciare email, url del sito(non obbligatorio) e il nome (qualsiasi)...in ogni caso l'email che si lascia per postare il commento nessuno la potrà vedere apparte me, ovvio .
    Riprova e poi fammi sapere ehhh ;)...che vediamo il da farsi!!!
    Un caro saluto
    Marco Michele C.MI

    RispondiElimina